Dettaglio di 'Ercole e Cerbero' di Peter Paul Rubens 1636 - opera d'arte di pubblico dominio Multi utenza account di GSC
Vista Tabellare, arricchita
Finestra Proprietà di Pagina, arricchita
Conclusioni, e quello che verrà

 

Supporto alla multi utenza account di GSC

Un paio di settimane fa abbiamo rilasciato la nostra integrazione con Search Analytics usando le API di Google Search Console.

Colonne di Analisi delle Ricerche in Vista Tabellare
Colonne di Analisi delle Ricerche in Vista Tabellare, disponibili dalla rel. 1.6 nella Edizione Professional

I nostri utenti l'hanno amata da subito, ma molti di loro - in gran parte professionisti SEO e agenzie -- ci hanno fatto notare come spesso nel loro lavoro utilizzino diversi account Google. Necessitavano di poter scegliere l'account usato per importare i dati di Analisi delle Ricerche.
Da questo è nato Visual SEO Studio 1.6.1, nome in codice "Cerbero".

Cambiare / aggiungere un account di GSC in Analisi delle Ricerche
Cambiare / aggiungere un account di GSC in Analisi delle Ricerche

La multi-utenza è anche usata in Siti Amministrati, dove puoi usare la Search Console di Google per verificare i tuoi siti (e abilitare opzioni di esplorazione avanzate):

Cambiare / aggiungere un account di GSC in Siti Amministrati
Cambiare / aggiungere un account di GSC in Siti Amministrati

...mmh, sembra un po' affollato qui, mi sa dovremo rivedere il design dell'interfaccia utente nel futuro imminente.

Nell'aggiungere un account Google il programma lo chiamerò automaticamente con l'indirizzo e-mail usato per autenticarsi, e il nome pubblico usato (per questo abbiamo elevato il livello di permessi richiesti nella finestra di autorizzazione).

Puoi amministrare gli account - ossia rinominarli, rimuoverli o aggiungerli - dalla nuova finestra Opzioni / Account API:

Amministrazione degli account per le API di Search Console tramite la finestra Opzioni
Amministrazione degli account per le API di Search Console tramite la finestra Opzioni (clicca per ingrandire)

Vista Tabellare, arricchita

Occasionalmente estendiamo il numero di dati estratti al momento dall'esplorazione (crawl). Per questo talvolta ti è richiesto di permettere al programma di aggiornare i progetti dopo l'installazione di una nuova versione.
Spesso ha senso mostrare tali dati anche nella Vista Tabellare, ma non sempre ci ricordiamo di farlo... fino a che un utente non bussa alla nostra porta (grazie Martino M.!).

Le nuove colonne disponibili in Vista Tabellare
Le nuove colonne disponibili in Vista Tabellare

Le nuove colonne sono:

  • "Tag meta Robots"
    Il valore per il bot generico per meta tag robots, es.:
    <meta name="robots" content="noindex" />

  • "Tag meta (nome bot)"
    Il valore del meta tag robots per lo specifico user-agent utilizzato durante l'esplorazione, es.:
    <meta name="googlebot" content="noindex" />

  • "X-Robots-Tag"
    L'intestazione HTTP equivalente la meta tag robots generico, es.:
    X-Robots-Tag: noindex

  • "X-Robots-Tag (nome bot)"
    Il valore espresso nell'intestazione HTTP X-Robots-Tag per il bot specifico, es.:
    X-Robots-Tag: googlebot: nofollow

  • "Index" (combinato)
    Il valore "Index" computato combinando i quattro valori sopra menzionati, usando le corrette priorità.

  • "Follow" (combinato)
    Il valore "Follow" computato combinando i quattro valori sopra menzionati, usando le corrette priorità.

Nota che i tali valori sono già salvai e computati da tempo in Visual SEO Studio (ed erano già visibili nella finestra Proprietà di Pagina) per cui non serve esplorare nuovamente l'esplorazione per aggiungerli alla vista. Le nuove colonne non sono visibili di default, devi commutarne la visibilità usando il comando ingranaggio nell'angolo in alto a sinistra della tabella.

Finestra Proprietà di Pagina, arricchita

Questa volta è capitato il contrario: aggiungemmo alla Vista Tabellare il campo "URL Canonico", dimenticando di aggiungerlo alla finestra Proprietà di Pagina.

Anche il campo "URL Canonico" è un valore combinato, computato valutando sia il link "canonical" nell'HTML head, sia il suo equivalente header HTTP.

URL Canonico e altri valori combinati nella finestra Proprietà di Pagina
URL Canonico e altri valori combinati nella finestra Proprietà di Pagina

La sezione "Misc(ellanea)" non è sempre notata dagli utenti, ma fornisce informazioni di valore. Ho l'impressione la finestra Proprietà di Pagina sia un po' troppo affollata; potremmo presto fare un po' di pulizie di primavera.

Conclusioni, e quello che verrà

"Cerbero" è una release di manutenzione che, con il supporto a account multipli di GSC (principalmente usati per reperire le colonne dati di Analisi delle Ricerche tramite le API di Google Search Console), soddisfa un requisito comune tra professionisti SEO e agenzie.

Vi sono diverse altre modifiche e migliorie in"Cerbero", per una lista completa consulta le Note di Rilascio.
In quest'occasione il nostro team desidera ringraziare due utenti per i loro "bug report": Brandon S., che ha veramente superato le aspettative mandandoci un breve video per aiutarci a riprodurre un errore che cacciavamo da tempo, e Stefano Tondi per la precisa descrizione del problema da lui riscontrato.

Come sempre, la lista dei lavori futuri è lunga; tranquilli, ne vedrete delle belle nei prossimi mesi. Beta tester, state all'erta!

Ora, se hai posposto qualche audit di Analisi delle Ricerche in attesa del supporto multi-account, lancia Visual SEO Studio "Cerbero"!


I commenti sono aperti nelle pagine Facebook e Google+ collegate.