Pernici (dettaglio di opera d'arte di pubblico dominio) Un nuovo motore spider, 2-3 volte più veloce
Uno schema di colori più gradevole
Conclusioni, e quello che verrà

 

Importante pietra miliare, la release 1.8 "Partridges" e principalmente dedicata all'incremento della velocità di scansione.
Migliorie di Usabilità ed Esperienza Utente ne rendono l'uso più piacevole.

Un motore dello spider tutto nuovo, 2-3 volte più veloce

Il crawler di Visual SEO Studio fa ora miglior uso delle architetture multi-core e del calcolo parallelo. Rimane adattivo, evitando di sovraccaricare il web server, ma testa continuamente la capacità del server effettuando connessioni parallele e dandogli il tempo di completarle.

Nuova opzione di scansione: numero massimo di connessioni concomitanti
Nuova opzione di scansione: numero massimo di connessioni concomitanti

Come abbiamo reso Visual SEO Studio più veloce?

  • Abbiamo riscritto il motore del crawler perché usi connessioni multiple intelligentemente
  • Abbiamo sfruttato il calcolo parallelo per estrarre i link delle pagine esplorate
  • Abbiamo rimosso alcuni "colli di bottiglia" che capitavano in caso di grosse scansioni
  • Abbiamo ridotto drasticamente la probabilità che l'UI si blocchi durante la scansione, rendedno l'albero di esplorazione e la finestra di output molto più veloci, responsive e fluide nell'aggiornarsi
  • Abbiamo adattato il sistema di "memory check-points" (usato dallo spider per controllare la disponibilità di memoria prima di iniziare un'operazione) al nuovo motore parallelo, e aggiunto altre ottimizzazioni minori
  • Abbiamo aggiornato la libreria di parsing HTML, ottenendo un'ulteriore velocizzazione

A seconda dello scenario il crawler può ora essere 2-3 più veloce (guadagno del 100-200%), e c'è ancora spazio per miglioramenti.

Il numero di connessioni impostato è un valore massimo. Il programma può limitarlo in base al numero di processori/core e altre valutazioni; oltre un certo valore avrebbe solo l'effetto di aumentare il consumo istantaneo di memoria. Tale valore varia di caso in caso, dipende dal client, dal server e dalla rete.

Per siti non verificati il motore continua a rispettare un eventuale crawl-delay (max 2 sec) trovato per ogni dominio/sottodominio, tuttavia il parallelismo ancora aiuta nel caso le richieste siano indirizzate a (sotto)domini diversi. Un ulteriore guadagno viene dal motore meno "adattivo" riguardo il "ritardo di cortesia (se impostato): ora effettua una nuova chiamata HTTP non appena il ritardo impostato è trascorso (prima attendeva comunque che la chiamata precedente terminasser).

In caso di scansione di lista di URL, un ulteriore incremento è dovuto al fatto che ora i crawl-delay(s) sono cronometrati in modo distinto per ogni (sotto)dominio.

Le prestazioni dipendono all'intera catena: larghezza di banda disponibile allo spider, stato della rete intermedia, e capacità di carico del web server.
Oltre un certo valore aumentare il numero di connessioni non aiuta, aumenterebbe solo il consumo di memoria istantanea e potrebbe anche rallentare o bloccare il server. Ecco perché il crawler di Visual SEO Studio è adattivo e riduce la pressione se necessario.

Le limitazioni attuali sono:

Edizione Community:

  • fino a 2 (valore predefinito) connessioni concomitanti

Edizione Professional:

  • Max 32 connessioni concomitanti per siti verificati (il valore predefinito è 5)
  • Max 5 connessioni concomitanti per siti non verificati (il valore predefinito è 5)

La velocità di scansione è ora paragonabile a quella dei prodotti concorrenti, eppure continuiamo a essere il giocatore più educato del gruppo: è tuttora quasi impossibile sovraccaricare ed effettuare un DOS a un web server con il crawler di Visual SEO Studio.
Questo è importante per noi: non serve scansionare un sito velocemente e poi mandarlo in crash a metà esplorazione; non è saggio rallentare a passo di lumaca l'e-commerce del cliente che fattura 24/7; non è corretto sovraccaricare un web server senza avere il permesso di farlo.
Con Partridges siamo riusciti a dare scansioni veloci a tutti gli utenti – piani gratuito e a pagamento – senza rinunciare a questi valori.

Uno schema di colori più piacevole

Lo schema di colori è cambiato per alcuni elementi dell'UI.

Con la 1.7 abbiamo indirizzammo alcuni problemi di usabilità rendendo più evidenti i bottoni "di azione" più importanti, talvolta non notati a colpo d'occhio dagli utenti.
Lo facemmo cambiandone le dimensioni, e il colore. Per quest'ultimo usammo un "verde acido" che gli utenti non mancano di notare – abbiamo così migliorato l'usabilità – ma che molti trovano fastidioso perché troppo brillante. In pratica, migliorammo l'Usabilità e peggiorammo l'Esperienza Utente.

Un nuovo schema di colori verde pastello
Un nuovo schema di colori verde pastello

Il nuovo schema di colori corregge l'errore usando un verde pastello più gradevole. In sintonia a questo, abbiamo anche cambiato il colore di sfondo del Pannello Comandi sul lato sinistro.

Conclusioni, e quello che verrà

Con Visual SEO Studio "Partridges" abbiamo portato la scansione veloce a tutti gli utenti, paganti e gratuiti. Come detto, c'è ancora spazio per miglioramenti ottimizzando altre parti del processo. Aspettatevi che il tool SEO divenga ancora più veloce in futuro.

Ci sono altre migliorie, nuove funizionalità minori e correzioni pubblicate con la 1.8, per una lista completa consulta le Note di Rilascio.

Sul fronte delle funzionalità, siamo lavorando avanti tutta... attendi e vedrai.

Ora, per quella grossa scansione hai da tempo procrastinato... Scatena "Partridges"!


I commenti sono aperti nelle pagine Facebook e Google+ collegate.