Jordan canonical matrix Canonicalizzazione degli URL sotto controllo
Criticità titoli H1 più facili da individuare
Conclusioni, e quello che verrà

 

Canonicalizzazione degli URL sotto controllo

I problemi di canonicalizzazione degli URL sono ardui da individuare, ora hai finalmente lo strumento adatto per farlo.

Pagina sommario di Suggerimenti URL
Pagina sommario di Suggerimenti URL (clicca per ingrandire)

Alcuni tipi di siti web - gli e-commerce, per esempio - hanno spesso molti URL che portano alla stessa identica pagina di prodotto. Hanno bisogno di sfruttare i link rel="canonical" per aiutare i motori di ricerca a risolvere quelli che altrimenti sarebbero visti come contenuti duplicati.

Abbiamo aggiunto a Suggerimenti URL sette nuovi report dedicati ai problemi di canonicalizzazione degli URL per aiutarti ad averne una vista chiara. I beta tester l'hanno trovata di grande valore, e speriamo possano rendere più facile anche il tuo lavoro quotidiano!

Nota:
"Suggerimenti URL" è disponibile solo nella Edizione Professional. Puoi valutarla gratuitamente per 15 giorni registrando la versione Trial.

Criticità titoli H1 più facili da individuare

Spesso gli utenti sentivano che Suggerimenti HTML mancasse di indicazioni sui titoli H1. Non ci sono regole fisse, ma in generale ha senso avere un singolo, distinto titolo H1 per pagina, così abbiamo aggiunto tre nuovi report dedicati all'ispezione della prima occorrenza trovata di titolo H1: pagine prive di titolo H1, e pagine con testo dell'H1 duplicato (come al solito, rilevate su tutte le pagine o solo sulle pagine canoniche).

Pagina sommario di Suggerimenti HTML
Pagina sommario di Suggerimenti HTML (clicca per ingrandire)

Ricorda, una pagina web con più titoli H1 è un documento HTML valido. I tre report prendono in considerazione solo la prima istanza trovata degli H1, assumendo tu voglia seguire la pratica comune di averne uno solo. Presto aggiungeremo anche un report per individuare rapidamente le pagine con più H1 così da fornire un quadro completo.

Il caso di un titolo H1 senza testo interno sarà riportato come mancante. Alcuni temi WordPress per esempio hanno la cattiva abitudine di racchiudere il logo in alto a sinistra con un tag H1 (e tipicamente sarà il primo H1 incontrato nell'HTML); tali pagine saranno segnalate come "Senza testo H1". Ci è parso fosse la maniera corretta di gestire il caso.

A proposito: con Filtri Personalizzati hai un potente strumento per individuare pagine con più occorrenze di qualsiasi titolo H1..H6.

Nota: i tre nuovi report funzionano solo per sessioni di esplorazione prodotte con Visual SEO Studio 1.6.4 o superiore; il visualizzatore H1..H6 e gli altri strumenti di ispezione tuttavia funzionano su pagine scaricate con qualsiasi versione dello spider.

Conclusioni, e quello che verrà

Visual SEO Studio "Jordan" è una release di manutenzione, sebbene aggiunga notevole valore ai set di report più popolari. Per quanto non aggiunga funzionalità maggiori, arricchisce le due più utilizzate nello spirito di "aiutare a fare al meglio le cose semplici". Non solo Jordan aggiunge novità, contiene molte migliorie di Usabilità e Esperienza Utente, e diverse correzioni di anomalie. Per una lista completa delle modifiche consulta le Note di Rilascio.

Per il futuro stiamo lavorando su diversi fronti. Il più importante è la versione Mac del prodotto. Ne rilasceremo probabilmente una beta pubblica molto presto.

Ora, il tuo sito potrebbe avere problemi di canonicalizzazione degli URL in attesa di essere scoperti e corretti. Non sprecare tempo e dai loro la caccia con Visual SEO Studio!


I commenti sono aperti nelle pagine Facebook e Google+ collegate.