Manuale: Ottimizza immagine

La funzione "Ottimizza immagine" di Visual SEO Studio, documentata in dettaglio.

Ottimizza immagine

Avere pagine web veloci a caricarsi può migliorare drasticamente l'esperienza utente dei tuoi visitatori, e indirettamente permettere un miglior posizionamento nei motori di ricerca.
Le immagini sono spesso i carichi pesanti che impediscono di raggiungere le prestazioni desiderate. Visual SEO Studio ti fornisce un potente strumento per ottimizzare la dimensione delle immagini direttamente all'interno del programma.

Scegliere il formato corretto può ridurre notevolmente la dimensione del file
Scegliere il formato corretto può ridurre notevolmente la dimensione del file
(93% di risparmio di dimensione nell'esempio)

Puoi accedere allo strumento Ottimizza Immagine tramite menu di contesto un po' ovunque dalla funzione Ispezione Immagini.

Perché lo strumento Ottimizza Immagine sia disponibile, la sessione di esplorazione deve essere stata impostata con l'opzione "Salva immagini" abilitata, e l'immagine essere stata scaricata con un codice di risposta HTTP "200 OK", senza troncamenti.

URL

L'indirizzo dell'immagine originale da ottimizzare.

Originale

Questo riquadro riassume le caratteristiche dell'immagine originale da ottimizzare.

Larghezza

Larghezza in pixel dell'immagine originale.

Altezza

Altezza in pixel dell'immagine originale.

Formato

Formato dell'immagine originale.

I formati supportati per l'immagine originale sono tutti quelli attualmente supportati dallo spider SEO:
BMP, TIFF, JPEG, GIF, PNG e WebP. La sola eccezione è SVG, che è considerato già ottimizzato, essendo un formato immagine vettoriale definito in testo XML.

Anteprima

Questo riquadro ti permette di impostare le proprietà dell'immagine modificata.

Larghezza

Larghezza in pixel dell'immagine modificata.
Puoi decidere di tenere la stessa larghezza, o di ridurla a un valore minore.

Altezza

Altezza in pixel dell'immagine modificata.
Puoi decidere di tenere la stessa altezza, o di ridurla a un valore minore.

Mantieni proporzioni

Quando questa opzione è selezionata, cambiare i valori di Larghezza o Altezza cambierà l'altro valore in accordo così da mantenere le stesse proporzioni orizzontali e verticali come nell'immagine originale. Il valore predefinito è "vero".

Formato

Formato dell'immagine modificata. Se disponibile, il programma propone lo stesso dell'immagine originale.
Puoi ottenere i migliori risultati in termini di compressione e qualità finale scegliendo il formato più opportuno, che dipende dalle caratteristiche dall'immagine originale.
Le opzioni disponibili sono:

  • JPEG
    Il formato JPEG utilizza una compressione con perdita che può degradare un'immagine fino a un certo punto senza perdita di qualità percepita.
    È di solito più adatta per fotografie e disegni di scene realistiche con morbide variazioni di toni e colori. Per esempio, i blog di viaggi preferiscono questo formato perché può garantire alta compressione mantenendo una buona qualità visiva.
    Non è la migliore scelta per immagini con forti contrasti e colori uniformi, a non supporta trasparenza.
    Il programma ti permette di cambiare la compressione agendo sul parametro Qualità da zero 0 (più bassa) a 100 (più alta).
  • PNG
    Il formato PNG normalmente usa una compressione senza perdita e può rappresentare sia fotografica che immagini con netti contrasti, colori uniformi e trasparenza.
    Il suo uso migliore è nel caso di schermate, logo - dove necessiti di un ampio pantone - o foto realistiche con uno sfondo uniforme o trasparenza, spesso usate in siti e-commerce.
    Sebbene il formato PNG sia normalmente senza perdita, il programma può comprime significativamente le immagini riducendo la palette di colori scegliendo una selezione di colori ottimizzata per minimizzare la perdita di qualità percepita. Agisci sul parametro Colori per scegliere il numero di coloro usati da 2 a 256.
  • WebP
    Il formato WebP dovrebbe offrire il meglio dei due formati JPEG e PNG: alta compressione di immagini fotografiche e trasparenza.
    Oggi il suo difetto è il mancato supporto da parte del browser Safari e in generale dei dispositivi della Apple.
    Il programma ti permette di cambiare la compressione agendo sul parametro Qualità da zero 0 (più bassa) a 100 (più alta).
    Nota: quest'opzione su Mac è supportata solo su sistemi on macOS 10.14 o più recente, altrimenti apparirà disabilitata.

Qualità / Colori

Per immagini JPEG e WebP puoi cambiare la compressione agendo sul parametro Qualità da zero 0 (più bassa) a 100 (più alta).
Per immagini PNG puoi agire sul parametro Colori per scegliere il numero di coloro usati da 2 a 256.

Quando la finestra si apre, troverà e imposterà il massimo valore che garantisce una migliore compressione rispetto alla dimensione del file originale..
Questo potrebbe non essere il valore più efficiente in termini di rapporto qualità e dimensione usando il formato selezionato, dovresti testare valori inferiori per vedere se la qualità è sempre soddisfacente.

Visualizzatore immagine d'origine

Dimensione file

La dimensione dell'immagine originale, espressa con un formato facile da leggere (in byte, o KB, o MB... a seconda dalla dimensione effettiva in byte).

Miniatura

Un visualizzatore che mostra l'immagine originale.

Quando l'immagine mostrata è più grande del riquadro disponibile - perché è ingrandita con lo zoom, o perché è effettivamente più grande - cliccando sull'immagine il puntatore del mouse assumerà questa forma e potrai spostarla per focalizzarti sul dettaglio desiderato.

Zoom

Agendo su questo controllo puoi rimpicciolire o ingrandire la rappresentazione dell'immagine originale così poterne controllare il livello di dettaglio.

Adatta l'immagine al pannello

Quando selezionata, questa opzione rimpicciolirà la rappresentazione dell'immagine originale per adattarsi al pannello se più ampia di quest'ultimo.

Visualizzatore anteprima immagine

Dimensione file

La dimensione dell'immagine modificata, espressa con un formato facile da leggere (in byte, o KB, o MB... a seconda dalla dimensione effettiva in byte).

Miniatura

Un visualizzatore che mostra l'immagine modificata.

Quando l'immagine mostrata è più grande del riquadro disponibile - perché è ingrandita con lo zoom, o perché è effettivamente più grande - cliccando sull'immagine il puntatore del mouse assumerà questa forma e potrai spostarla per focalizzarti sul dettaglio desiderato.

Zoom

Agendo su questo controllo puoi rimpicciolire o ingrandire la rappresentazione dell'immagine modificata così poterne controllare il livello di dettaglio.

Adatta l'immagine al pannello

Quando selezionata, questa opzione rimpicciolirà la rappresentazione dell'immagine modificata per adattarsi al pannello se più ampia di quest'ultimo.

Lucchetto

Il bottone Lucchetto permette di incatenare le due miniature per muoverle e zummarle assieme.
In via predefinita il lucchetto è aperto, e le due immagini possono essere zummate e visionate con panoramiche indipendenti.

  • Lucchetto aperto: le due immagini possono essere zummate e spostate di panoramica in modo indipendente.
  • Lucchetto chiuso: le due immagini possono essere zummate e spostate di panoramica assieme, in sincronia.

Il suo scopo è di permetterti di comparare i dettagli delle due immagini con facilità, per controllare se il formato scelto ha preservato un livello qualitativo accettabile.

Comparazione prima-dopo di dettagli con la funzione Lucchetto
Comparazione prima-dopo di dettagli con la funzione Lucchetto

Bottoni di chiusura

Salva

Salva l'immagine ottimizzata nel formato desiderato.
Il bottone apparirà disabilitato se i parametri scelti produrrebbero un'immagine più pesante dell'originale.

Annulla

Chiude la finestra senza salvare l'immagine modificata.